Pelozoo

Quale frutta e verdura per i nostri pelosi?

Quale frutta e verdura per i nostri pelosi?


I premi in cibo sono i più graditi dai cani e dai gatti, ma spesso, se non sono di eccellente qualità, contengono sostanze che a lungo andare possono irritare loro l’intestino.

Perché non ricorrere agli stessi spezza-fame che adottiamo noi umani, ovvero frutta e verdura?

Innanzitutto va detto che sia i cani che i gatti, per natura carnivori, non disdegnano il mondo vegetale, al quale si avvicinano dimostrando vere e proprie preferenze: mai visto un cane che ruba dalla tavola un broccolo o un gatto che nasconde un pezzetto di zucchina?

L’importante, oltre a non esagerare, è di conoscere bene quali alimenti possono essere potenzialmente tossici, come uva, uvetta, aglio, cipolla e avocado, e quali invece possono essere somministrati senza alcun timore.

Parlando del peloso gatto, sappiate che per lui qualsiasi verdura croccante può suscitare un interesse strepitoso, e quindi carote, sedani, zucchine, cetrioli e peperoni possono risultare molto appetibili, mentre, essendo totalmente assente il recettore del gusto dolce, la frutta si limita a pesca, fragola e anguria.

Il cane è un autentico peloso onnivoro e proprio per questo con lui occorre rimanere più all’erta, visto che alcuni alimenti di cui va ghiotto, come le amarene o le ciliegie, sono da evitare; il nocciolo della ciliegia contiene cianuro che va a interrompere il trasporto di ossigeno nelle cellule. In caso di scorpacciata accidentale, osservare se il peloso ha difficoltà respiratorie, pupille dilatate e gengive rosse: se presente uno o più di questi sintomi, correre dal veterinario!

E proibito è l’avocado, la cui buccia contiene una tossina, la persina, che provoca vomito e diarrea, e la cui polpa, eccessivamente calorica, è difficilmente digeribile.

Semaforo verde invece per le banane, ricche di potassio, vitamine, biotina, fibre e rame, sebbene senza esagerare per l’alto contenuto di zuccheri, e per i mirtilli, un superfood per il peloso, ricco di antiossidanti, fibre e sostanze fitochimiche benefiche.

Snack per eccellenza è la carota, sia per l’apporto modesto in calorie, per l’appetibilità data dalla consistenza e per il contenuto in fibre e vitamine, e il cetriolo, soprattutto per il cane in sovrappeso, poiché contiene pochi carboidrati e grassi.

Il mango è ok ma solo senza il nocciolo, ricco di cianuro ma soprattutto rischioso se ingerito intero!

Mele, pere, pesche sono ricche di sostanze che combattono infezioni, riducono il rischio di ictus e rinfrescano durante l’estate, come anche l’ananas, piena di vitamine, minerali e fibre.

No assoluto ai pomodori, che contengono la solanina, sostanza tossica se ingerita in grande quantità, e invece sì all’anguria, ma solo se privata di scorza e semi che possono causare blocco intestinale.

E i vostri pelosi, quale tipo di frutta e verdura prediligono?

NEWS DAL MONDO

Webradio