Scenette

Fan espulso da una finale di biliardo dopo aver utilizzato la macchina dei peti!

Fan espulso da una finale di biliardo dopo aver utilizzato la macchina dei peti!

Nel biliardo la concentrazione è fondamentale, soprattutto se di mezzo c'è una finale importantissima, quindi è prevedibile che utilizzare un dispositivo che riproduce peti nel silenzio più totale non sia proprio carinissimo da fare.

Il fan, se così possiamo definirlo, durante la partita tra i professionisti del biliardo, Ali Carter e Stuart Bingham nella sede di Londra, è stato cacciato fuori dall'arena dopo aver iniziato a utilizzare il suo macchinario, tra le risate di molti.

I rumori inconfondibili avvengono più volte durante la partita che distraggono i giocatori, soprattutto Carter che stava giocando nella sua prima finale ad Alexandra Palace.

Nonostante le risate del pubblico, per i giocatori che stavano giocando uno dei più grandi match della loro carriera, di certo non era così divertente sentire continui peti dagli spalti.

In eventi come questo la concentrazione è necessaria al 100%, considerando che il biliardo è tra gli sport più complessi che ci siano e anche un minimo rumore può far perdere l'occasione di imbucare la palla giusta nella buca giusta.

Purtroppo però per Carter, forse anche per la distrazione causata dal disturbatore, ha perso la sua prima finale con amarezza e dispiacere di molti. L'uomo di cui non conosciamo il nome, è stato cacciato in seguito e molto probabilmente non potrà più partecipare a questo genere di eventi.

NEWS DAL MONDO

Webradio