Dal mondo

Donna allergica al Wi-Fi costretta a dormire in un sacco a pelo di rame!

Donna allergica al Wi-Fi costretta a dormire in un sacco a pelo di rame!

Rosi Gladwell, una donna inglese di 70 anni ha speso negli ultimi anni migliaia di sterline per proteggersi dalla rete wireless che ogni giorno la indeboliscono arrivando addirittura a lasciarla senza fiato.

Dorme in un sacco a pelo da 400 sterline (450 euro) intrecciato con argento e rame e un lenzuolo protettivo che avvolge il suo corpo, inoltre viaggia spesso con un rilevatore di radiazioni da 200 sterline (250 euro).

Ora però Rosi è preoccupata per l'arrivo del 5G nel Regno Unito e teme che questa sua condizione possa addirittura ucciderla:

“Sono abbastanza spaventata per il mio futuro.” Ha raccontato la donna: “al momento sono riuscita a mettermi al sicuro essendo abbastanza fortunata da vivere in una casa in campagna dove non ci sono frequenze elettromagnetiche. Ma se introducono il 5G, non so cosa possa accadermi in futuro. È un problema davvero spaventoso.”

Da quando le è stata diagnosticata una sensibilità ai campi elettromagnetici, Rosi ha speso i suoi risparmi in centinaia di attrezzature speciali che le permettono di trascorrere la maggior parte del tempo nella casa per le vacanze in famiglia sulle montagne spagnole.

La 70enne indossa il sacco a pelo e il lenzuolo protettivo per tutta la durata dei suoi viaggi in traghetto che fa con suo marito verso la Spagna.

La donna si è auto diagnosticata questa allergia al WiFi sei anni fa, dopo essersi sentita meglio 10 minuti dopo aver spento il WiFi e i telefoni fissi cordless a casa sua.

“I segnali stanno diventando sempre più forti e non potrei più entrare in grandi città. Se vado in un bar provo a sedermi fuori e se usciamo a cena porto il mio metro che misura le radiazioni attorno a me, in modo da poter decidere quali posti hanno meno radiazione dove poter stare.”

Una storia che ha dell'incredibile e con l'arrivo del 5G la vita della donna potrebbe peggiorare radicalmente. E voi cosa ne pensate? Riuscireste a mettervi nei panni di Rosi? Scrivici un tuo pensiero a riguardo attraverso i commenti sotto l'articolo.

NEWS DAL MONDO

Webradio